La cerimonia

Deciso... ci sposiamo!

Giovedì 29 giugno 2006, Roma festeggiava i Santi Pietro e Paolo, suoi patroni primari.
Ci svegliamo, ed approfittando del giorno di festa, decidiamo di fare un giro per le chiese di Roma.
Prima tappa: San Pietro in Montorio. E' stato amore a prima vista! Scendiamo dallo scooter ed incontriamo due vecchi amici che ci dicono: anche voi quì per fare la fila per prenotare la chiesa?

FILA??? PRENOTARE CHIESA ?!?

SI!

Scopriamo che c'era gente in fila per prenotare la chiesa anche se l'ufficio preposto apriva tre giorni dopo!

Il tempo di andare a posare lo scooter e prendere la macchina, che presto sarebbe diventata la nostra casa per tre giorni! Parcheggiamo ed iniziamo la fila!.

Sabato 1 luglio 2006 alle ore 8.30 abbiamo scritto i nostri nomi sul registro della Chiesa.



Il matrimonio sarà celebrato nella Chiesa di San Pietro in Montorio (Gianicolo)

Sabato 07 luglio 2007 alle ore 16:00

Per gli amanti dell'arte...

San Pietro in Montorio S. Pietro in Montorio è una piccola Chiesa del '400 che dal colle del Gianicolo domina Roma.

È considerata un vero e proprio museo per i tesori d'arte che racchiude.

La tradizione vuole che lì venisse crocifisso San Pietro. Questa leggenda fu l'ispiratrice di quella gemma architettonica del Bramante, ovvero il tempietto circolare edificato nel chiostro, nel punto dove si pone il sito della crocifissione stessa e persino il foro in cui fu piantata la croce di Pietro.

Essa forse è stata edificata proprio in quel luogo per contrapporre a Giano - il dio delle porte, a cui il colle era dedicato - Pietro, colui che ha in consegna le "chiavi" della Chiesa universale.

Pensieri

"Amor ch'a nullo amato amar perdona, mi prese del costei piacer si forte, che, come vedi, ancor non m'abbandona."

Dante, Inferno, canto V, vv.28,50

Scrivici una e-mail


Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la Licenza Creative Commons